Dopo circa quattro secoli lo Zafferano è tornato ad essere una coltura importante per il territorio Spoletino. Infatti nell’Ottobre del 2004 su proposta della Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano e dopo un’attenta sperimentazione in campo si costituisce l’ASSOCIAZIONE PRODUTTORI “ZAFFERANO DEL DUCATO”.


Lo Zafferano si configura come una coltivazione di tipo naturale a basso impatto ambientale in grado di integrare il reddito di aziende agricole orientate verso produzioni innovative a forte connotazione turistica.


A tale proposito L’ASSOCIAZIONE promuove il consumo dell’oro rosso così chiamato lo Zafferano attraverso manifestazioni, sagre, mostre mercato in Italia e all’estero facendo così conoscere le grandi proprietà organolettiche e salutistiche di questa fantastica spezia.


Oggi l’associazione “ZAFFERANO DEL DUACATO” conta una ventina di produttori che con amore e passione guidati da un rigido disciplinari di produzione ottengono un prodotto che entra a pieno titolo tra le eccellenze Umbre.


IL PRESIDENTE